libib

Menu

04_Literature & Philosophy


Tag List

ABCDEFGHIJKLMNOPQRSTUVWXYZ#ALL
#
0
03_Linguistic Studies
1 Available
Add Hold

L'ermeneutica del soggetto. Corso al Collège de France (1981-1982)

Michel Foucault

2016    590 Pages    (Feltrinelli)

DDC: 126.FOU    LCC: B2430.F723

OCLC: 960307088    ISBN 13: 9788807885532    ISBN 10: 8807885530

Nel 1982, Michel Foucault dedica il suo corso al Collège de France alla "cura di sé". In senso stretto per Foucault si tratta di passare in rassegna le grandi scuole filosofiche dell'antichità, mettendo in luce l'importanza che il pensiero greco prima, e latino poi, assegnavano al principio di "avere cura di se stessi", di occuparsi attivamente della propria crescita spirituale e di "allenarsi" ad affrontare gli eventi futuri senza lasciarsi intimorire e senza lasciarsi trascinare dalle [...]

Nel 1982, Michel Foucault dedica il suo corso al Collège de France alla "cura di sé". In senso stretto per Foucault si tratta di passare in rassegna le grandi scuole filosofiche dell'antichità, mettendo in luce l'importanza che il pensiero greco prima, e latino poi, assegnavano al principio di "avere cura di se stessi", di occuparsi attivamente della propria crescita spirituale e di "allenarsi" ad affrontare gli eventi futuri senza lasciarsi intimorire e senza lasciarsi trascinare dalle emozioni che tali eventi avrebbero potuto suscitare. Ma l'intento di Foucault non è circoscritto alla ricostruzione storico filosofica: ciò che gli preme mettere in luce è la precarietà dei modi attraverso cui avviene, all'opposto, la formazione dell'uomo moderno. [less]

AncientPhilosophySelf (Philosophy)
08_Various
1 Available
Add Hold

Verità e metodo: 1

Hans G. Gadamer

586 Pages    (Bompiani)

DDC: 121.GAD    LCC: BD241

OCLC: 800291958    ISBN 13: 9788845209161    ISBN 10: 8845209164

Gadamer contrappone allo scientismo e all'epistemologismo, che dominano la filosofia di inizio secolo (e che identificano la verità con il sapere delle scienze positive), una rivendicazione della portata della verità di altre esperienze-chiave dell'esistenza, come quella estetica, quella storiografica, quella del dialogo interpersonale, mirando al recupero di una nozione di ragione che non dimentichi il nesso, originario greco, tra 'logos', linguaggio e dialogo. In tal modo, Gadamer 'urbanizza [...]

Gadamer contrappone allo scientismo e all'epistemologismo, che dominano la filosofia di inizio secolo (e che identificano la verità con il sapere delle scienze positive), una rivendicazione della portata della verità di altre esperienze-chiave dell'esistenza, come quella estetica, quella storiografica, quella del dialogo interpersonale, mirando al recupero di una nozione di ragione che non dimentichi il nesso, originario greco, tra 'logos', linguaggio e dialogo. In tal modo, Gadamer 'urbanizza' gli esiti del pensiero di Heidegger, rendendo possibile un approccio al carattere linguistico dell'esistenza che tiene conto sia della tesi heideggeriana sul linguaggio come "casa dell'Essere", sia di altre correnti di pensiero orientate all'analisi del linguaggio, come la filosofia che si ispira al cosiddetto "secondo Wittgenstein." [less]

A
A
1 Available
Add Hold

Artist and Audience. African literature as a shared experience

Richard Priebe, Thomas Hale

1979    203 Pages    (Lynne Rienner Publishers)

DDC: 809.8896.PRI    LCC: PL8010.A36

OCLC: 730247705    LCCN: 79089929    ISBN 13: 9780894101229    ISBN 10: 894101226

[less]

AfricaAfrican literature-AppreciationAuthors and readersLiteratureLiterature and society
B
B
1 Available
Add Hold

Between Page and Screen

Kiene Brillenburg Wurth (Editor)

2012    352 Pages    (Fordham University Press)

DDC: 808.8    LCC: PN1995.3.B48

OCLC: 929590131    LCCN: 2012020289    ISBN 13: 9780823239061    ISBN 10: 0823239063

Since the earlier twentieth century, literary genres have traveled across magnetic, wireless, and electronic planes. Literature may now be anything from acoustic poetry and oral performance to verbal-visual constellations in print and on screen, cinematic narratives, or electronic textualities that range from hypertext to Flash. New technologies have left their imprint on literature as a paper-based medium, and vice versa. This volume explores the interactions between literature and screenbased [...]

Since the earlier twentieth century, literary genres have traveled across magnetic, wireless, and electronic planes. Literature may now be anything from acoustic poetry and oral performance to verbal-visual constellations in print and on screen, cinematic narratives, or electronic textualities that range from hypertext to Flash. New technologies have left their imprint on literature as a paper-based medium, and vice versa. This volume explores the interactions between literature and screenbased media over the past three decades. How has literature turned to screen, how have screens undone the tyranny of the page as a medium of literature, and how have screens affected the page in literary writing? This volume answers these questions by uniquely integrating perspectives from digital literary studies, on the one hand, and film and literature studies, on the other. "Page" and "screen" are familiar catchwords in both digital literary studies and film and literature studies. The contributors reassess literary practice at the edges of paper, electronic media, and film. They show how the emergence of a new medium in fact reinvigorates the book and the page as literary media, rather than signaling their impending death. While previous studies in this field have been restricted to the digitization of literature alone, this volume shows the continuing relevance of film as a cultural medium for contemporary literature. Its integrative approach allows readers to situate current shifts within the literary field in a wider, long-term perspective. [less]

Hypertext fictionLiteratureLiterature and technologyMotion pictures and literature
C
C
1 Available
Add Hold

Che cos'è la teoria della letteratura

Giovanni Bottiroli

2006    472 Pages    (Einaudi)

DDC: 801    LCC: PN45.B566

OCLC: 65214921    LCCN: 2006385049    ISBN 13: 9788806157524    ISBN 10: 8806157523

[less]

Literature
E
E
1 Available
Add Hold

Etica e infinito. Dialoghi con Philippe Nemo

Emmanuel Lévinas, Philippe Nemo, F. Riva

2014    126 Pages    (Castelvecchi)

DDC: 194    LCC: B29

OCLC: 955945140    ISBN 13: 9788868262495    ISBN 10: 8868262495

Per conoscere Emmanuel Lévinas e imparare ad amarlo, niente è più utile di queste interviste radiofoniche con Philippe Nemo, attraverso cui il pensiero di uno dei maggiori filosofi francesi dell'era contemporanea, uno dei pochi ad aver cercato la formulazione di una morale strutturata per il tempo presente, ci viene rivelato nella massima chiarezza. Lévinas, senza cedere al compromesso del mezzo radiofonico, si è impegnato qui a semplificare la forma espressiva dei suoi argomenti per [...]

Per conoscere Emmanuel Lévinas e imparare ad amarlo, niente è più utile di queste interviste radiofoniche con Philippe Nemo, attraverso cui il pensiero di uno dei maggiori filosofi francesi dell'era contemporanea, uno dei pochi ad aver cercato la formulazione di una morale strutturata per il tempo presente, ci viene rivelato nella massima chiarezza. Lévinas, senza cedere al compromesso del mezzo radiofonico, si è impegnato qui a semplificare la forma espressiva dei suoi argomenti per raggiungere un pubblico più vasto che non quello della stretta cerchia di addetti ai lavori. Il corpo teorico di "Etica e Infinito" è in certo modo rivoluzionario, ci rivela un autore che, nonostante una reputazione di ermetico, è ansioso di farsi capire. I temi toccati da Lévinas sono i più disparati, la Bibbia, Heidegger, il compito della filosofia, i doveri dei filosofi. Le "digressioni controllate", le provocazioni, i paradossi che ci costringe a considerare rappresentano uno dei più stimolanti luoghi del pensiero che il Novecento abbia saputo produrre. Nelle ultime righe di questo testo il filosofo evoca "l'amore del prossimo". Esso equivale a una "vita veramente umana", che "non può rimanere soddisfatta nella sua uguaglianza all'essere, vita priva di inquietudine", senza che "si risvegli all'altro", senza "disubriacarsi", perché per l'umano "l'essere non è mai - contrariamente a quanto affermano tante tradizioni rassicuranti - la sua propria ragion d'essere". [less]

G
G
1 Available
Add Hold

GONZALO DE BERCEO Y LAS LITERATURAS TRANSPIRENAICAS: LECTURA CORTES DE SU OBRA MARIANA

M. IBAÑEZ RODRIGUEZ

1995    (Consejeria de Cultura, Deportes y Juventud. Gobierno de la Rioja)

DDC: 801    LCC: PQ6397.Z5

OCLC: 878887169    LCCN: 97116118    ISBN 13: 9788481250749    ISBN 10: 8481250740

[less]

Literature
H
H
1 Available
Add Hold

history of literary criticism, A

Harry Blamires

1991    424 Pages    (Macmillan Education, Limited)

DDC: 801.950941.BLA    LCC: PR21

OCLC: 963208043    LCCN: 90026095    ISBN 13: 9780333517345    ISBN 10: 0333517342

This survey traces the development of English literary criticism from its roots in classical and medieval theory to the controversies of the present day. The standpoints of the major English critics are examined in their historical contexts, and crucial foreign influences are noted. Proportionate space is also given to many lesser writers who contributed to the liveliness of the debate. Thus significant critical attitudes are identified and the recent outburst in critical theorizing is seen [...]

This survey traces the development of English literary criticism from its roots in classical and medieval theory to the controversies of the present day. The standpoints of the major English critics are examined in their historical contexts, and crucial foreign influences are noted. Proportionate space is also given to many lesser writers who contributed to the liveliness of the debate. Thus significant critical attitudes are identified and the recent outburst in critical theorizing is seen against the background of the past. [less]

Literature
I
I
1 Available
Add Hold

I formalisti russi. Teoria della letteratura e metodo critico

T. Todorov, G. L. Bravo

2003    350 Pages    (Einaudi)

DDC: 891.709.TOD    LCC: PG3026.F6

OCLC: 799575044    ISBN 13: 9788806165246    ISBN 10: 8806165240

[less]

Formalism (Literary analysis)LiteratureRussia
L
L
1 Available
Add Hold

Letteratura e giornalismo

Alberto Papuzzi

1998    82 Pages    (Laterza)

DDC: 070.92    LCC: PN4759

OCLC: 797725756    LCCN: 98163432    ISBN 13: 9788842054498    ISBN 10: 8842054496

[less]

Literature
1 Available
Add Hold

Letteratura e Storia

Lidia De Federicis

78 Pages    (Laterza)

DDC: 853    LCC: PQ4181.H55 D385

OCLC: 231728720    LCCN: 98163430    ISBN 13: 9788842054481    ISBN 10: 8842054488

[less]

Literature
1 Available
Add Hold

Lezioni di letteratura russa

Vladimir Nabokov

1982    374 Pages    (Garzanti Libri)

DDC: 891.7.NAB   

ISBN 13: 9788811599616    ISBN 10: 881159961X

[less]

LiteratureRussian literature
R
R
1 Available
Add Hold

Russia è follia: un viaggio nella letteratura russa ai confini del normale

Linda Torresin

2017    160 Pages    (Eiffel)

DDC: 891.733.TOR   

ISBN 13: 9788895447322    ISBN 10: 8895447328

A chi, almeno una volta nella vita, non è capitato di scontrarsi anche solo per caso con il fascino perturbante della follia che scuote fin dalla radice ogni fondamento della realtà? Chi non si è mai trovato di fronte all'individuo deviante che proprio in virtù della sua devianza, riesce a mettere in discussione il sistema prestabilito e ancora oltre, a fornire una nuova chiave di lettura per il mondo. In questo straordinario viaggio nella letteratura russa tra otto e novecento, Linda [...]

A chi, almeno una volta nella vita, non è capitato di scontrarsi anche solo per caso con il fascino perturbante della follia che scuote fin dalla radice ogni fondamento della realtà? Chi non si è mai trovato di fronte all'individuo deviante che proprio in virtù della sua devianza, riesce a mettere in discussione il sistema prestabilito e ancora oltre, a fornire una nuova chiave di lettura per il mondo. In questo straordinario viaggio nella letteratura russa tra otto e novecento, Linda Torresin fa emergere le peculiarità e i caratteri distintivi dei protagonisti folli dei maggiori romanzi d'autore della modernità: Gogol', Dostoevskij, Tolstoj, Čechov, sono solo alcuni di quelli che, attraverso la raffigurazione di altre personalità, spesso vissute come veri e propri alter ego, propongono una visione della follia che diventa strumento di conoscenza del reale. Le avventure dei personaggi che la Torresin ricostruisce con gran brillantezza dando origine ad un mosaico accurato e variegatissimo, superano la mancanza, la minoranza, la sofferenza di quelle esistenze disprezzate dai più, e lasciano intravedere possibilità nuove e la potenza del genio, che dal proprio dolore fa scaturire l'opera d'arte. [less]

Literaturenarrativa russa
S
S
1 Available
Add Hold

Storia della letteratura russa: 1

Guido Carpi

2016    738 Pages    (Carocci)

Call #: A    DDC: 891.CAR   

OCLC: 960468475    ISBN 13: 9788843082995    ISBN 10: 884308299X

La letteratura russa nasce molto tempo dopo le altre letterature dell'Europa occidentale ed è costretta in tempi assai stretti a forgiare una lingua letteraria elaborando tradizioni sviluppatesi altrove lungo interi secoli. Nel ripercorrere l'attività di grandi scrittori, come Gogol' o Tolstoj, Dostoevskij o Majakovskij, e di altri meno conosciuti al pubblico italiano, il volume presta un'attenzione particolare agli avvenimenti storici e alla temperie culturale nel cui orizzonte sono nati i [...]

La letteratura russa nasce molto tempo dopo le altre letterature dell'Europa occidentale ed è costretta in tempi assai stretti a forgiare una lingua letteraria elaborando tradizioni sviluppatesi altrove lungo interi secoli. Nel ripercorrere l'attività di grandi scrittori, come Gogol' o Tolstoj, Dostoevskij o Majakovskij, e di altri meno conosciuti al pubblico italiano, il volume presta un'attenzione particolare agli avvenimenti storici e alla temperie culturale nel cui orizzonte sono nati i celebri capolavori di questa letteratura. [less]

LiteratureNew
1 Available
Add Hold

Storia della letteratura russa: 2

Guido Carpi

2016    354 Pages    (Carocci)

Call #: A    DDC: 891.CAR.2   

OCLC: 959880259    ISBN 13: 9788843082636    ISBN 10: 8843082639

Dopo la cesura storica operata nell'ottobre 1917 dalla rivoluzione bolscevica, la letteratura russa prosegue in una dialettica di rottura e di continuità con la tradizione, per suddividersi in tre sottosistemi: la letteratura ufficiale, quella "sotterranea" (poi samizdat) e quella dell'emigrazione. La crisi dell'esperimento sovietico, nel 1991, ha segnato un altro punto di svolta e ha innescato un processo di ulteriore ridefinizione tuttora in corso. Nel ripercorrere l'attività di grandi [...]

Dopo la cesura storica operata nell'ottobre 1917 dalla rivoluzione bolscevica, la letteratura russa prosegue in una dialettica di rottura e di continuità con la tradizione, per suddividersi in tre sottosistemi: la letteratura ufficiale, quella "sotterranea" (poi samizdat) e quella dell'emigrazione. La crisi dell'esperimento sovietico, nel 1991, ha segnato un altro punto di svolta e ha innescato un processo di ulteriore ridefinizione tuttora in corso. Nel ripercorrere l'attività di grandi scrittori, come Bulgakov e Platonov, Achmatova e Pasternak, Gvetaeva e Nabokov, e di altri meno conosciuti, il volume presta un'attenzione particolare agli avvenimenti storici e alla temperie culturale nel cui orizzonte sono nati i capolavori dell'ultimo secolo. Ampio spazio è dato anche al teatro, alle arti figurative e alla cultura di massa. [less]

LiteratureNew
1 Available
Add Hold

Sulla letteratura

Umberto Eco

2002    359 Pages    (Bompiani)

DDC: 809.ECO    LCC: PN85.E43

OCLC: 48976505    LCCN: 2002409413    ISBN 13: 9788845250699    ISBN 10: 8845250695

books.google.it/books?id=kr... [...]

books.google.it/books?id=kr... - Questa raccolta di scritti può essere vista come una naturale continuazione delle "Sei passeggiate nei boschi narrativi". Si tratta infatti di discorsi rivolti in genere a un pubblico abbastanza vasto e vertono tutti sulle funzioni della letteratura, su autori che Eco ha frequentato a lungo, sull'influenza di alcuni testi più o meno letterari sullo sviluppo degli eventi storici, su alcuni problemi tipici del narrare e su alcuni concetti chiave del scrittura "creativa". In alcuni di questi, e specialmente nell'ultimo ("Come scrivo"), Eco sceglie come esempio e oggetto di riflessione la sua stessa attività di narratore, ma anche i saggi in cui non parla direttamente di sé gettano una luce sul suo fare letterario. [less]

Literature
T
T
1 Available
Add Hold

Teoría de la literatura : la construcción del significado poético

Antonio García Berrio

1989    (Cátedra)

DDC: 801.BER   

ISBN 13: 9788437608051   

[less]

LiteratureLiterature--Philosophy
1 Available
Add Hold

Testi e scenari: Letteratura, cultura, arti dagli anni Trenta ai giorni nostri (Vol. 7)

Beatrice Panebianco, Cecilia Pisoni, Loretta Reggiani, Marcello Malpensa

2009    2056 Pages    (Zanichelli)

OCLC: 964011821    ISBN 13: 9788808125255    ISBN 10: 8808125254

[less]

Literature
1 Available
Add Hold

Tra noi. Saggi sul pensare-all'altro

Emmanuel Lévinas, E. Baccarini

2016    284 Pages    (Jaca Book)

DDC: 194   

OCLC: 982276257    ISBN 13: 9788816371484    ISBN 10: 881637148X

"Tra noi," ovvero l'esplorazione dei percorsi del senso. Emmanuel Lévinas ritorna su ciò che costituisce il nucleo del suo pensiero: attraverso una serie di testi di rilievo che percorrono gli assi della sua riflessione, il filosofo definisce la natura della relazione etica che unisce ogni uomo al suo prossimo. Morale dell'amore, della sincerità, ma anche meditazione sulla saggezza e la responsabilità, considerazione sul ruolo della filosofia, riesame dei diritti dell'uomo: il lettore è [...]

"Tra noi," ovvero l'esplorazione dei percorsi del senso. Emmanuel Lévinas ritorna su ciò che costituisce il nucleo del suo pensiero: attraverso una serie di testi di rilievo che percorrono gli assi della sua riflessione, il filosofo definisce la natura della relazione etica che unisce ogni uomo al suo prossimo. Morale dell'amore, della sincerità, ma anche meditazione sulla saggezza e la responsabilità, considerazione sul ruolo della filosofia, riesame dei diritti dell'uomo: il lettore è invitato a un'immersione in profondità nella "relazione intersoggettiva". C'è però del mistero, dice press'a poco Lévinas, in questo legame del "tra-noi", ma ciò non significa che siamo presi in una realtà indecifrabile, né che il "tra-noi" sia uno spazio che resta per noi ostinatamente opaco. Nel corso delle pagine, il velo si alza. Il rapporto dell'uno all'altro si rivela nella trascendenza del per-l'altro e porta, così, a scoprire il "soggetto etico", dunque il "tra-noi". [less]

Please select "Complete" to login and submit queue
Complete Clear Queue
loading
Powered by Libib